TST 2021 | Trends in surface Technology - The slow meeting on the surface treatment: exhibition, conference & networking

RASSEGNA STAMPA


Per TST2021, Poliefun sceglie la formula dello slow meeting a tema industria circolare

Poliefun presenta l’edizione 2021 di TST-Trends in Surface Technology, a tema “La Circolarità”. TST2021 è progettato per essere uno “slow meeting”: due ore per sei giovedì consecutivi, dal 15 aprile al 20 maggio.

di Alfredo Pennacchi

Abbiamo chiesto al Prof. Paolo Gronchi, Presidente di Poliefun, com’è nata l’idea dello slow meeting. “La logica di tale scelta è che oggi la comunicazione avviene principalmente tramite web; altro non possiamo fare, ed è impensabile la presenza per una intera giornata, come accadeva per gli incontri in presenza in epoca pre-Covid. Questo meeting è caratterizzato dalla parola ‘circolarità’, tema che merita qualche commento prima di essere calato nell’ambito della finitura e del trattamento delle superfici”, spiega Gronchi.

“Circolarità è oggi una parola forse abusata dai media, tanto che a volte si leggono considerazioni al limite della tangibilità necessaria per un tema tecnico-scientifico con una forte componente economica e industriale. Il concetto di circolarità a cui pensiamo è certo un concetto con una forte connotazione tecnica, ma si allarga anche alla sfera dell’ambiente e ha al centro l’uomo, che ha bisogno di vivere in armonia con i suoi simili nella rispettosa condivisione delle risorse naturali. È un po’ come riabilitare le concezioni olistiche dei pensatori dell’antica Grecia e dei latini che consideravano l’essere umano nella sua complessità ambientale, biologica, per comprenderlo e avanzare modelli di organizzazione ed economia. Oggi, dopo secoli di percorsi di sviluppo paralleli, tutte le discipline sembrano riunirsi nel concetto della circolarità, e interagire. La ‘non soluzione di continuità’ (o circolarità) di tale concetto può dunque essere affrontata in mille modi e non sono sufficienti, come alcuni dicono, i cinque pilastri che paiono maggiormente legati a una razionalizzazione del processo circolare”, spiega il prof. Gronchi.

Leggi la NEWSLETTER


UCIF: LO SLANCIO DEL 2021

L’Associazione UCIF che rappresenta i Costruttori di Impianti di Finitura all’interno della Federazione ANIMA e che aderisce a Poliefun, sta compiendo un vero slancio a partire dalla fine del 2020. Il pretesto è stato l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo dell’Associazione e del nuovo Presidente, Daryush Arabnia, già al timone di una realtà importantissima e internazionale come Geico, anch’essa socia di Poliefun.

Con Arabnia diversi sono i nuovi ambiti in cui UCIF si sta inserendo, cercando di creare nuove opportunità e nuovi servizi di supporto ai propri Associati.

Innanzitutto, alla luce di questo periodo che non ci permette di incontrarci personalmente, UCIF ha creato un nuovo brand dal nome “we talk” che rappresenterà una serie di incontri tematici (per il momento in web conference) con esperti del settore con cui parlare di temi fondamentali per le nostre aziende. Un primo appuntamento, il 21 aprile prossimo, in cui si parlerà dei contratti ai tempi del Covid e come questo periodo impatta il capitale umano all’interno delle aziende. we talk andrà ad estendere il format che in passato prendeva il nome di “Mercoledì degli Associati”

Leggi la NEWSLETTER


LE RADICI DI TST / ISCRIVITI ORA!

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

TST – Trends in Surface technology – nasce  dalla volontà di voler proporre una giornata di riflessione sui temi che in modo diverso accomunano le aziende del settore della finitura e trattamento delle superfici.
La prima edizione di TST si svolse giovedì 26 giugno 2008, con il  titolo “Lo scenario del trattamento di superficie”, a sottolineare il  carattere volutamente generale di questo tipo di evento, allora chiamato “simposio”, dove le aziende e l’Università per una giornata intera si trovavano a discutere e presentare quanto di meglio e di più innovativo c’era nel settore della finitura.

Da quella memorabile data sembrano essere passati tantissimi anni: l’evento era non solo un’occasione di approfondimento tecnico e scientifico, ma aveva anche un vero e proprio carattere di “networking”, come si incominciava a dire allora. Ci si trovava nei coffee break, nella pausa pranzo allestita nei cortili della suggestiva sede del Politecnico in Piazza Leonardo da Vinci per scambiarsi opinioni, impressioni e conoscersi. C’era una grande volontà di innovazione, di esplorazione e scoperta.

Oggi TST2021 per la prima volta si presenta nella formula della digital conference e per volontà del Presidente di Poliefun Paolo Gronchi, si è voluto sottolineare il carattere di “slow meeting”.
Invece di occupare una giornata intera, come è sempre stato per TST (ma che quest’anno sarebbe improponibile pensare per una conferenza on line), è stato scelto di diluire gli interventi in 6 settimane, ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
Un TST che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio, in modo lento, perché è importante riflettere e ponderare gli aspetti che il tema scelto quest’anno “La Circolarità” impongono.

Da nasce arriva l’acronimo TST?
TST, Trends in Surface Technology è la definizione che è stata proposta e data da un membro storico dell’Associazione Poliefun-Politecnico di Milano, oggi membro del Consiglio Direttivo. Abbiamo chiesto a Giandomenico Vita, responsabile R&D Praxair per la divisione Fluoro (Smaltiriva), di raccontarci come ha avuto l’intuizione del nome TST:

“Ho pensato ai  nostri convegni come occasioni, oltre che incontro, anche di stimoli per approfondire diversi aspetti della tecnologia di trattamento delle superfici. Essi non sono, necessariamente, esaustivi,  e non vogliono neppure avere la pretesa di esserlo, ma si spera che possano sempre suscitare l’interesse e il desiderio ad approfondire,  per chi voglia coglierne gli spunti, sia in ambito professionale che accademico. Trends in Surface Technology mi è sembrato il nome più appropriato per descrivere e titolare quello che fin da subito è stato pensato come un appuntamento continuativo, da ripetere ogni due anni, perché in due anni cambiano tantissime cose, anche e soprattutto a livello di superficie”.

Leggi la NEWSLETTER


ANIMA CONFINDUSTRIA

Poliefun Politecnico di Milano organizza e promuove TST2021, una digital conference e slow meeting che si svolgerà ogni giovedì mattina (10:30 – 12:30) a partire dal 15 aprile.
Sono 6 sessioni, dove si toccheranno le tematiche legate alla Circolarità riferita al trattamento delle superfici e alla finitura.
La formula “slow meeting” vuole sottolineare la giusta “lentezza” della conferenza, qualcosa su cui riflettere e di cui dibattere.
L’iscrizione è gratuita. Possibilità di iscrizione anche a singoli moduli
>> LINK

In collaborazione con UCIF – Unione Costruttori Impianti di Finitura Fismet Service Rösler Italy 2Effe Engineering TECNOFIRMA S.p.A. Open Factory Edizioni

Leggi il POST su LINKEDIN


TECNELAB NEWS WEEKLY APRILE 2021

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment
È ORA DI ISCRIVERSI!

Leggi la NEWSLETTER


TIPS&NEWS #5 A CURA DI FISMET / SOCIO POLIEFUN

TIPS&NEWS è un servizio di comunicazione relativo a TST2021 che vede l’invio di informazioni e  suggerimenti, condivisi periodicamente, in attesa dello slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio 2021.

“NUOVE FRONTIERE DELL’ECONOMIA CIRCOLARE: RISORSE IN CIRCOLO”

Il tema della tutela dell’ambiente e della lotta agli sprechi è al centro del dibattito pubblico, in quanto è ormai riconosciuto che l’attuale modello di sviluppo economico sia tra le cause del disastro ambientale, dei fenomeni atmosferici estremi e dei cambiamenti climatici.
La questione diventa sempre più attuale, considerato che sono ormai ampiamente riconosciute motivazioni etiche e ambientalistiche, che sempre più si affiancano anche quelle economiche, legate alla massimizzazione dei possibili risparmi e guadagni ottenibili attraverso una crescita sostenibile.
Così ha preso corpo il modello dell’Economia Circolare, basato sul principio che i rifiuti di qualcuno diventano risorse per altri, per cui gli oggetti non arrivano mai a fine vita, ma “rinascono” per altri utilizzi.

LEGGI LA NEWSLETTER


TST/2021 È ORA DI ISCRIVERSI!

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
ISCRIVITI!

Leggi la NEWSLETTER


TECNELAB NEWS MARZO 2021
“INSIEME VERSO LA TRANSIZIONE”

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
A promuovere l’evento Poliefun-Politecnico di Milano, l’associazione che mette in contatto studenti, aziende e università nel settore della finitura e del trattamento delle superfici.

Leggi la NEWSLETTER


TECNELAB NEWS MARZO 2021
“INSIEME VERSO LA TRANSIZIONE”

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
A promuovere l’evento Poliefun-Politecnico di Milano, l’associazione che mette in contatto studenti, aziende e università nel settore della finitura e del trattamento delle superfici.

Leggi la NEWSLETTER

TIPS&NEWS #5 A CURA DI FISMET / SOCIO POLIEFUN

TIPS&NEWS è un servizio di comunicazione relativo a TST2021 che vede l’invio di informazioni e  suggerimenti, condivisi periodicamente, in attesa dello slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio 2021.

“NUOVE FRONTIERE DELL’ECONOMIA CIRCOLARE: RISORSE IN CIRCOLO”

Il tema della tutela dell’ambiente e della lotta agli sprechi è al centro del dibattito pubblico, in quanto è ormai riconosciuto che l’attuale modello di sviluppo economico sia tra le cause del disastro ambientale, dei fenomeni atmosferici estremi e dei cambiamenti climatici.
La questione diventa sempre più attuale, considerato che sono ormai ampiamente riconosciute motivazioni etiche e ambientalistiche, che sempre più si affiancano anche quelle economiche, legate alla massimizzazione dei possibili risparmi e guadagni ottenibili attraverso una crescita sostenibile.
Così ha preso corpo il modello dell’Economia Circolare, basato sul principio che i rifiuti di qualcuno diventano risorse per altri, per cui gli oggetti non arrivano mai a fine vita, ma “rinascono” per altri utilizzi.

LEGGI LA NEWSLETTER


TST/2021 È ORA DI ISCRIVERSI!

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
ISCRIVITI!

Leggi la NEWSLETTER


TECNELAB NEWS MARZO 2021
“INSIEME VERSO LA TRANSIZIONE”

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
A promuovere l’evento Poliefun-Politecnico di Milano, l’associazione che mette in contatto studenti, aziende e università nel settore della finitura e del trattamento delle superfici.

Leggi la NEWSLETTER


TECNELAB NEWS MARZO 2021
“INSIEME VERSO LA TRANSIZIONE”

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
A promuovere l’evento Poliefun-Politecnico di Milano, l’associazione che mette in contatto studenti, aziende e università nel settore della finitura e del trattamento delle superfici.

Leggi la NEWSLETTER

TIPS&NEWS #5 A CURA DI FISMET / SOCIO POLIEFUN

TIPS&NEWS è un servizio di comunicazione relativo a TST2021 che vede l’invio di informazioni e  suggerimenti, condivisi periodicamente, in attesa dello slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio 2021.

“NUOVE FRONTIERE DELL’ECONOMIA CIRCOLARE: RISORSE IN CIRCOLO”

Il tema della tutela dell’ambiente e della lotta agli sprechi è al centro del dibattito pubblico, in quanto è ormai riconosciuto che l’attuale modello di sviluppo economico sia tra le cause del disastro ambientale, dei fenomeni atmosferici estremi e dei cambiamenti climatici.
La questione diventa sempre più attuale, considerato che sono ormai ampiamente riconosciute motivazioni etiche e ambientalistiche, che sempre più si affiancano anche quelle economiche, legate alla massimizzazione dei possibili risparmi e guadagni ottenibili attraverso una crescita sostenibile.
Così ha preso corpo il modello dell’Economia Circolare, basato sul principio che i rifiuti di qualcuno diventano risorse per altri, per cui gli oggetti non arrivano mai a fine vita, ma “rinascono” per altri utilizzi.

LEGGI LA NEWSLETTER


TST/2021 È ORA DI ISCRIVERSI!

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
ISCRIVITI!

Leggi la NEWSLETTER


TECNELAB NEWS MARZO 2021
“INSIEME VERSO LA TRANSIZIONE”

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
A promuovere l’evento Poliefun-Politecnico di Milano, l’associazione che mette in contatto studenti, aziende e università nel settore della finitura e del trattamento delle superfici.

Leggi la NEWSLETTER


tst/2021_tips&news

TIPS&NEWS #4 A CURA DI PAOLO GRONCHI / PRESIDENTE POLIEFUN

TIPS&NEWS è un servizio di comunicazione relativo a TST2021 che vede l’invio di informazioni e  suggerimenti, condivisi periodicamente, in attesa dello slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio 2021.

“LA COMPLESSITÀ DELLA CIRCOLARITÀ 1.”

Il concetto di Circolarità a cui pensiamo, è certo un concetto con un forte connotato tecnico ma che si allarga alla sfera dell’ambiente con al centro l’uomo che ha bisogno di vivere in armonia con i suoi simili nella rispettosa condivisione delle risorse naturali.
Oggi dopo secoli di percorsi di sviluppo paralleli, tutte le discipline sembrano riunirsi nel concetto della Circolarità, ed interagire.
Quindi la Circolarità appare un concetto in realtà antico che adesso viene recuperato, nutrito con esperienze e tecnologie avanzate.

La non-soluzione di continuità (o Circolarità) può dunque essere affrontata in mille modi e non sono sufficienti, come alcuni dicono, i 5 pilastri che paiono maggiormente legati ad una razionalizzazione del processo circolare.

LEGGI LA NEWSLETTER


Tips&news TST 2021

TIPS&NEWS #3 A CURA DI PAOLO GRONCHI / PRESIDENTE POLIEFUN

TIPS&NEWS è un servizio di comunicazione relativo a TST2021 che vede l’invio di informazioni e  suggerimenti, condivisi periodicamente, in attesa dello slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio 2021.

“CHI SA COS’È LA SOSTENIBILITÀ?
COME SOSTENERE LA SOSTENIBILITÀ?”
Chi non parla di sostenibilità?
Tutti credono di saper cos’è, ma, nella maggior parte dei casi, andando a fondo si scopre un concetto sbagliato.
Certo tutti conoscono l’aspetto emozionante della sostenibilità: essere sostenibili, vuol dire fare pace con l’ambiente, rispettarlo, e tante altre belle proposizioni che scaldano l’animo.
Per un’industria invece sostenibilità è impegnare capitali per cambiare i propri cicli produttivi, emettere in sicurezza nell’ambiente qualsiasi refluo, aeriforme, solido, liquido con impianti di depurazione costosi, insomma impegnare capitale per cambiare.
Vuol dire costruire impianti che, specie quando si parla di circolarità, lavorano in perdita.
Allora come sostenere la sostenibilità vera (scusate il bisticcio), quella non emozionante?
A voi la parola?
Ditelo voi: come ci siete arrivati, dove pensare di andare?

LEGGI LA NEWSLETTER


ANNUNCIO TECN’È
TECN’È, tecnologie, macchine sistemi per un mondo che cambia, è una rivista cartacea, mensile, rivolta al mondo manifatturiero e all’industria meccanica in particolare, con l’ambizione di promuovere la qualità e l’eccellenza di comparti strategici per l’economia del Paese.
TECN’È tratta delle tematiche dell’innovazione tecnologica e costruisce spazi di racconto delle realtà eccellenti, mettendo in luce prodotti, processi, soluzioni, organizzazione, personaggi che fanno ricerca, manager illuminati, per realizzare un circolo virtuoso tra impresa, accademia e utilizzatori finali.

FEBBRAIO 2021 SFOGLIA LA RIVISTA


Tips&News 2 - Polliefun

NEWSLETTER / TIPS&NEWS #2 A CURA DI VERIND

TIPS&NEWS è un servizio di comunicazione relativo a TST2021 che vede l’invio di informazioni e  suggerimenti, condivisi periodicamente, in attesa dello slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio 2021.

CREAZIONE DI VALORE SOSTENIBILE E CONDIVISO
Socrate: “Il segreto del cambiamento è di concentrare tutta la tua energia non nel combattere il vecchio ma…nel costruire il nuovo.”
Attuale la frase del sommo filosofo ateniese, essa contiene un principio guida per governare, al meglio, un cambiamento entrato nel linguaggio comune con l’appellativo di transizione energetica e ambientale.

Siamo in una fase di grande trasformazione e il nostro sistema economico produttivo, guidato dalla domanda di energia insieme all’innovazione tecnologica, ai cambiamenti geopolitici ed alle preoccupazioni ambientali e sanitarie, sta subendo un mutamento epocale.
La corsa delle aziende verso la sostenibilità tocca tutti i settori dell’economia: dai consumi alimentari a quelli energetici, dai trasporti al risparmio, dal turismo e il commercio.
Siamo in lenta ma costante transizione verso un futuro diverso, sempre più orientato alla tutela del Pianeta Terra.
L’evoluzione inoltre, della finanza sostenibile, delle strategie e politiche di investimento adottate dalle Aziende, rafforzano la creazione di valore sostenibilecondiviso e di reputazione nel lungo termine.

Le aziende impegnate nella protezione dell’ambiente,
nel rispetto dei valori sociali e in un’efficace e trasparente conduzione del governo societario, sono oggi più
stabili e remunerative.

LEGGI LA NEWSLETTER


TECNELAB SPECIALE MARZO 2021

TST/2021 Trends in Surface Technology the slow meeting on the surface treatment

6 sessioni, 18 interventi, 5 sessioni tematiche: è questa la formula di TST2021 Trends in Surface Technology, il digital slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio ogni giovedì, dalle 10:30 alle 12:30.
A promuovere l’evento Poliefun-Politecnico di Milano, l’associazione che mette in contatto studenti, aziende e università nel settore della finitura e del trattamento delle superfici.

Leggi la NEWSLETTER


NEWSLETTER / TIPS&NEWS #1 A CURA DI OLPIDÜRR

TIPS&NEWS è un servizio di comunicazione relativo a TST2021 che vede l’invio di informazioni e  suggerimenti, condivisi periodicamente, in attesa dello slow meeting che si svolgerà dal 15 aprile al 20 maggio 2021.

CHI SA COS’È DAVVERO LA SOSTENIBILITÀ
Tutti parlano di sostenibilità e tutti credono di sapere cosa sia ma, nella maggior parte dei casi, si ha in testa un concetto sbagliato oppure un concetto quasi astratto che non si è in grado di spiegare.

Il lato fondamentale a cui tutti inizialmente associano la parola “sostenibilità” è quello così detto romantico: essere sostenibili significa essere in pace con l’ambiente, rispettarlo, sostenerlo e tante altre belle propositi che scaldano l’animo e ci aiutano a vedere il mondo come un posto migliore.

Tuttavia in ambito industriale, promuovere la sostenibilità significa impiegare i propri capitali per modificare i cicli produttivi utilizzati con lo scopo di emettere in atmosfera qualsiasi refluo, aeriforme, liquido o solido che sia, rispettando la sicurezza ambientale. L’unico modo per poter raggiungere questo obiettivo è attraverso impianti di depurazione che richiedono un grosso investimento di risorse, di tempo e di soldi e che, se avulsi da considerazioni al contorno, spesso lavorano in perdita.
Il tutto si può riassumere brevemente: investire capitale a favore del cambiamento.

E allora cosa significa davvero “sostenibilità”?
Cosa rimane di questo concetto se depurato dall’aspetto romantico e per certi versi sognatore?
Dove vi portano queste considerazioni?

LEGGI LA NEWSLETTER